GIOCHI PARALIMPICI 2024 – POKER DI UFFICIALI DI GARA ITALIANI CONVOCATI! A PARIGI GLI ARBITRI ALESSIA TOGNOLLI, ALESSANDRO LISPI E ROSSELLA SALARIS. E IN DT CI SARÀ DARIA MARCHETTI

  1. Home
  2. Top News
  3. GIOCHI PARALIMPICI 2024 – POKER DI UFFICIALI DI GARA ITALIANI CONVOCATI! A PARIGI GLI ARBITRI ALESSIA TOGNOLLI, ALESSANDRO LISPI E ROSSELLA SALARIS. E IN DT CI SARÀ DARIA MARCHETTI

GIOCHI PARALIMPICI 2024 – POKER DI UFFICIALI DI GARA ITALIANI CONVOCATI! A PARIGI GLI ARBITRI ALESSIA TOGNOLLI, ALESSANDRO LISPI E ROSSELLA SALARIS. E IN DT CI SARÀ DARIA MARCHETTI

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

La scherma italiana porterà tre arbitri e una direttrice di torneo ai Giochi Paralimpici di Parigi 2024. Sono arrivate nel weekend, infatti, le convocazioni da parte della World Abilitysport agli ufficiali di gara che saranno chiamati a dirigere l’evento più importante per il movimento paralimpico in programma dal 3 al 7 settembre del prossimo anno.
L’Italia sarà rappresentata in campo arbitrale da Alessia Tognolli, Alessandro Lispi e Rossella Salaris. Con loro, in DT, ci sarà Daria Marchetti.

Un poker d’assi per il settore schermistico arbitrale italiano, che avrà ai Giochi Paralimpici di Parigi 2024 quattro “eccellenze” unanimemente apprezzate a livello internazionale, che negli anni, grazie alla professionalità e al grande lavoro svolto sulle pedane di tutto il mondo, hanno non soltanto mostrato le proprie capacità, ma anche contribuito notevolmente a quel processo d’incessante crescita che il movimento paralimpico ha avuto e continua ad avere in Italia e all’estero.

Terza volta alle Paralimpiadi – dopo Rio 2016 e Tokyo 2020 – per la veneziana Alessia Tognolli, ex sciabolatrice che (insieme al veterano Massimo La Rosa) è stata tra i primi arbitri a dedicare la propria esperienza al settore della scherma in carrozzina, e anche per non vedenti (specialità che sogna d’entrare a propria volta nel programma dei Giochi). Bis, invece, per il romano Alessandro Lispi e la napoletana (di base a Milano) Rossella Salaris, già protagonisti dell’ultima edizione in Giappone e ora pronti a tornare sul massimo palcoscenico in Francia.
Grande soddisfazione poi per la pisana Daria Marchetti, che vivrà a Parigi i suoi primi Giochi Paralimpici in Direzione di Torneo dopo l’apprezzato lavoro – tra le tante competizioni dirette – ai recenti Mondiali di Terni 2023.

In attesa di definire il quadro completo degli atleti, ancora impegnati nelle ultime prove di Qualifica, che staccheranno il pass per essere in pedana, l’Italia della scherma può dunque vantare ben quattro ufficiali di gara designati per le Paralimpiadi 2024. Ad Alessia Tognolli, Alessandro Lispi, Rossella Salaris e Daria Marchetti vanno i più sinceri complimenti del Presidente federale Paolo Azzi, del Vicepresidente vicario Maurizio Randazzo (referente per il settore arbitrale), del Consiglio, della Commissione GSA e di tutta la scherma italiana.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI