IL PROGETTO “LA BELLEZZA IN UN GESTO” A PARIGI – SABATO PRESSO L’AMBASCIATA D’ITALIA IN FRANCIA L’EVENTO “L’ISTRUZIONE, LA SCUOLA E LA SCHERMA” CON IL MINISTRO ABODI E IL PRESIDENTE DEL CONI MALAGÒ

  1. Home
  2. Top News
  3. IL PROGETTO “LA BELLEZZA IN UN GESTO” A PARIGI – SABATO PRESSO L’AMBASCIATA D’ITALIA IN FRANCIA L’EVENTO “L’ISTRUZIONE, LA SCUOLA E LA SCHERMA” CON IL MINISTRO ABODI E IL PRESIDENTE DEL CONI MALAGÒ

IL PROGETTO “LA BELLEZZA IN UN GESTO” A PARIGI – SABATO PRESSO L’AMBASCIATA D’ITALIA IN FRANCIA L’EVENTO “L’ISTRUZIONE, LA SCUOLA E LA SCHERMA” CON IL MINISTRO ABODI E IL PRESIDENTE DEL CONI MALAGÒ

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

ROMA – È Parigi la prima tappa del 2023 del progetto “La bellezza in un gesto”, nato dal Protocollo d’intesa tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e la Federazione Italiana Scherma a sostegno della promozione integrata dell’immagine dell’Italia nel mondo attraverso lo sport delle tre armi.

L’istruzione, la scuola e la scherma” è il titolo dell’evento organizzato dall’Ambasciata d’Italia nella Capitale francese, in programma sabato 14 gennaio 2023 alle ore 12, nel weekend in cui Parigi sarà sede della prova di Coppa del Mondo di fioretto maschile e femminile. L’iniziativa vedrà il coinvolgimento di circa 60 studenti del Liceo italiano “Leonardo da Vinci” e della sezione italiana della Scuola Internazionale di Saint Germain-en-Laye, ai quali è stato richiesto di comporre un elaborato sul tema “Crescere con lo sport”.

Sono previsti gli interventi dell’Ambasciatore d’Italia in Francia, Emanuela D’Alessandro, del Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, e del Presidente della Confederazione Europea di Scherma, Giorgio Scarso.

“La bellezza in un gesto”, progetto sviluppatosi grazie all’accordo tra MAECI e Federscherma, nel quadro del Protocollo di collaborazione tra la Farnesina e il CONI per il tramite della rete diplomatico-consolare, ha preso il via nel mese di maggio dello scorso anno, facendo tappa a Madrid, Tunisi, Il Cairo, Algeri, Belgrado, Tokyo e Vancouver proprio in occasione degli impegni internazionali delle Nazionali azzurre di sciabola, fioretto e spada.

Il Ministro Abodi e il Presidente del CONI Malagò saranno a Parigi in occasione della sottoscrizione del “Solidarity Programme”, progetto promosso dalla Confederazione Europea di Scherma e finalizzato a dare ulteriore slancio alla promozione e allo sviluppo della disciplina nel Vecchio Continente, che vivrà il “battesimo” ufficiale sabato pomeriggio allo Stade de Coubertin prima delle finali delle due gare individuali della Coppa del Mondo di fioretto. La Federazione Italiana Scherma è tra le fondatrici, insieme a Francia e Ungheria, del progetto che vedrà i principali Paesi europei (hanno già aderito anche Spagna, Gran Bretagna e Svezia) mettere il proprio know how schermistico a disposizione di altre Nazioni della Confederazione.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI