LA FIS ALLA “BIT DI MILANO 2024” – TRICOLORI E TERRITORI: SAN LAZZARO DI SAVENA PER I PARALIMPICI E CAGLIARI CON GLI ASSOLUTI, DUE EVENTI “OLTRE LA SCHERMA”

  1. Home
  2. Top News
  3. LA FIS ALLA “BIT DI MILANO 2024” – TRICOLORI E TERRITORI: SAN LAZZARO DI SAVENA PER I PARALIMPICI E CAGLIARI CON GLI ASSOLUTI, DUE EVENTI “OLTRE LA SCHERMA”

LA FIS ALLA “BIT DI MILANO 2024” – TRICOLORI E TERRITORI: SAN LAZZARO DI SAVENA PER I PARALIMPICI E CAGLIARI CON GLI ASSOLUTI, DUE EVENTI “OLTRE LA SCHERMA”

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

MILANO – L’ospitalità di San Lazzaro di Savena e di tutto il territorio bolognese a maggio e la vocazione turistica di Cagliari e della Sardegna a giugno sono straordinari biglietti da visita per i nostri Campionati Italiani 2024. Prototipi perfetti del legame virtuoso che unisce il nostro sport alle città che ci ospitano, esaltando un turismo sportivo che è per noi eccellenza e motivo d’orgoglio”. Così il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, ha presentato oggi alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano i due eventi che assegneranno i titoli nazionali di quest’anno.

Dopo la doppia sfida di Genova – che ieri ha illustrato le previsioni d’impatto dei Tricolori Cadetti e Giovani 2024 e degli Europei Assoluti 2025 –, questa mattina protagoniste sono state San Lazzaro di Savena, che dal 10 al 12 maggio ospiterà i Campionati Italiani di scherma paralimpica e non vedenti, e Cagliari, sede dei Campionati Italiani Assoluti olimpici dal 5 al 10 giugno 2024. Per l’evento di San Lazzaro era presente Mattia Santori, Presidente di Territorio Turistico Bologna-Modena: “Come Destinazione turistica lavoriamo su un territorio volutamente ampio come riferimento delle nostre azioni. L’invito a seguire i Campionati di scherma è anche per scoprire un territorio suggestivo per il suo panorama naturalistico, tra cui il Parco regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa, riconosciuto Patrimonio UNESCO, una conformità del terreno tipica del bolognese di cui buona parte si trova proprio nel territorio di San Lazzaro. Anche lo Sport ci vede impegnati congiuntamente per gli eventi e siamo felici di presentare questo appuntamento a BIT, felice connubio tra promozione del territorio e sport”.
Rosario Paladino, nella duplice veste di rappresentante del Comune di San Lazzaro e del Comitato Organizzatore, ha sottolineato che “l’ospitalità sarà moltiplicata rispetto ai precedenti eventi nazionali, perché il Campionato Italiano è manifestazione molto impegnativa ma che esalta la storia della Zinella Scherma, proprio nel 25° anniversario della sua attività”.
A nome della società Zinella, presieduta da Magda Melandri, ha parlato Beatrice Dusio per il Comitato Organizzatore: “La nostra sala di scherma sviluppa al 100% l’integrazione tra mondo olimpico e paralimpico, fregiandosi oggi di avere due campioni del mondo della specialità in carrozzina quali Emanuele Lambertini e Leonardo Rigo, ed è importante il sostegno che le istituzioni stanno dando in questa organizzazione”.

Da lì il focus si è spostato su Cagliari. “La città ringrazia la Federscherma per la fiducia. Abbiamo ospitato tanti eventi dalla ricaduta turistica importante e un Campionato Italiano Assoluto, appuntamento clou prima dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, potrà soltanto accrescere questo connubio virtuoso tra il territorio cagliaritano e questa splendida disciplina”, ha detto Fioremma Landucci, Assessora allo sport del Comune di Cagliari.
Una sinergia forte ribadita, dallo stand della Regione Sardegna dove è stato ospite il Presidente federale Paolo Azzi, dall’Assessore regionale al turismo Gianni Chessa: “La FIS ci onora di un grande evento e noi ripagheremo questa fiducia. La Sardegna ha chiuso il 2023 con un numero record di presenze turistiche e anche grazie ai Campionati Italiani di giugno puntiamo a superarci, certi che atleti e accompagnatori torneranno poi nella nostra regione dopo essersene innamorati”.
Il Delegato regionale FIS Sardegna, Gianmarco Tavolacci, e il Coordinatore del Comitato Organizzatore, Maurizio Fuccaro, hanno infine illustrato le tante sinergie già messe in campo: “Gli accordi con Federalberghi, Confcommercio e Confesercenti aiuteranno tutti i partecipanti che vorranno anticipare o prolungare il loro soggiorno a Cagliari in occasione delle gare. In virtù di un’intesa con l’Aeroporto sarà previsto anche uno stand accoglienza e, attraverso l’Ufficio Scolastico Regionale, coinvolgeremo oltre 2mila studenti in un evento che è per noi il coronamento di un percorso iniziato nel 2017 con organizzazione di manifestazioni nazionali e internazionali”.

Il programma degli eventi della Federscherma alla BIT di Milano si concluderà domani (martedì 6) con inizio alle 13.30: presso la Sala Amber 3 spazio alla presentazione dei Campionati Europei Cadetti e Giovani di Napoli 2024, in scena dal 22 al 29 febbraio al PalaVesuvio, e della Coppa del Mediterraneo Under 23 di Brindisi in programma a ottobre.

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI