COPPA DEL MONDO DI SPADA UNDER 20 A UDINE JACOPO RIZZI È TERZO NELL’INDIVIDUALE STESSO PIAZZAMENTO PER NICOLÒ DEL CONTRASTO A SQUADRE CAROLA MACCAGNO SECONDA CON LA SPADA FEMMINILE A SQUADRE

  1. Home
  2. Notizie
  3. COPPA DEL MONDO DI SPADA UNDER 20 A UDINE JACOPO RIZZI È TERZO NELL’INDIVIDUALE STESSO PIAZZAMENTO PER NICOLÒ DEL CONTRASTO A SQUADRE CAROLA MACCAGNO SECONDA CON LA SPADA FEMMINILE A SQUADRE

COPPA DEL MONDO DI SPADA UNDER 20 A UDINE JACOPO RIZZI È TERZO NELL’INDIVIDUALE STESSO PIAZZAMENTO PER NICOLÒ DEL CONTRASTO A SQUADRE CAROLA MACCAGNO SECONDA CON LA SPADA FEMMINILE A SQUADRE

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

UDINE – La spada lombarda torna dal weekend di Coppa del Mondo Under 20 di Udine con un bottino di metalli pregiati piuttosto ricco. Due terzi posti, uno individuale e uno a squadre, e un secondo, a squadre, ottenuti complessivamente da atleti nati, cresciuti o residenti e tesserati in regione.

Ad aprire i giochi, il 6 gennaio, è stato Jacopo Rizzi, atleta della Polisportiva Scherma Bergamo, terzo nella gara individuale di Spada maschile, sconfitto solo in semifinale dall’israeliano Yoanathan Cohen col punteggio di 15-5 e sul gradino più basso del podio a fine giornata con il connazionale Simone Mencarelli nella gara vinta dall’egiziano Mohamed Elsayed.

Terzo posto nella Spada maschile a squadre, dopo l’undicesimo nella prova individuale, per Nicolò Del Contrasto della Sala di Scherma Società del Giardino. Del Contrasto ha preso parte alla prova coi connazionali Simone Mencarelli, Marco Paganelli e Matteo Galassi. Gli Azzurri hanno superato nell’ordine la Bulgaria e l’Estonia prima di essere sconfitti in semifinale dall’Egitto per 38-35. Nella finale per il terzo posto, poi, è arrivato il successo per 45-37 su Israele.

Seconda sempre a squadre, nella Spada femminile, l’atleta dell’Aeronautica tesserata per il Giardino e allenata dal Maestro Alfredo Rota, Carola Maccagno, che con Vittoria Siletti, Gaia Caforio e Lucrezia Paulis si è arresa solo alla Polonia in una finale terminata col punteggio di 31-30, dopo aver superato nell’ordine Ucraina, Israele e Spagna.

Foto BIZZI TEAM/FEDERSCHERMA

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI