SUPER WEEKEND PER LA SCHERMA ITALIANA CON 76 AZZURRI IN PEDANA! FIORETTO-SPETTACOLO A TORINO CON IL GRAND PRIX. PROVE IMPORTANTISSIME IN CHIAVE QUALIFICA OLIMPICA PER LE SPADISTE A BARCELLONA, GLI SCIABOLATORI A TBILISI E LE SCIABOLATRICI A LIMA

  1. Home
  2. Top News
  3. SUPER WEEKEND PER LA SCHERMA ITALIANA CON 76 AZZURRI IN PEDANA! FIORETTO-SPETTACOLO A TORINO CON IL GRAND PRIX. PROVE IMPORTANTISSIME IN CHIAVE QUALIFICA OLIMPICA PER LE SPADISTE A BARCELLONA, GLI SCIABOLATORI A TBILISI E LE SCIABOLATRICI A LIMA

SUPER WEEKEND PER LA SCHERMA ITALIANA CON 76 AZZURRI IN PEDANA! FIORETTO-SPETTACOLO A TORINO CON IL GRAND PRIX. PROVE IMPORTANTISSIME IN CHIAVE QUALIFICA OLIMPICA PER LE SPADISTE A BARCELLONA, GLI SCIABOLATORI A TBILISI E LE SCIABOLATRICI A LIMA

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Lo spettacolo del Grand Prix di fioretto maschile e femminile in cui l’Italia gioca in casa, a Torino, ma anche altre tre prove di Coppa del Mondo importantissime per la Qualifica Olimpica ai Giochi di Parigi 2024 che vedranno – rispettivamente – le spadiste impegnate a Barcellona, gli sciabolatori in gara a Tbilisi e le sciabolatrici in pedana a Lima. Da venerdì 9 a domenica 11 febbraio saranno ben 76 gli azzurri della scherma “in guardia” in questo super-weekend che è alle porte, dipanato in quattro appuntamenti uno più affascinante – e più importante – dell’altro. Non c’è che da scegliere.

LE STELLE DEL FIORETTO A TORINO 
Doveroso partire dal Grand Prix “Trofeo Inalpi” 2024 di fioretto, unica prova GP ospitata in Italia che – come tutte le tappe di questo circuito d’élite – prevede solo le competizioni individuali a punteggio maggiorato. Alla “Inalpi Arena”, in quanto “padrona di casa”, la Nazionale azzurra guidata dal Responsabile d’arma Stefano Cerioni potrà schierare 20 atleti in ciascuna specialità (dunque 40 in tutto), a cui però potrebbero aggiungersene anche altri a termini di regolamento se dovessero essere necessari per “completare i gironi”.
Il via venerdì 9 febbraio con le fasi preliminari della gara femminile. Per l’Italia saranno già qualificate per diritto di ranking al tabellone principale di domenica Alice Volpi, Martina Favaretto, Francesca Palumbo e Martina Batini. Saliranno in pedana, invece, fin dalla giornata inaugurale, Arianna Errigo, Giulia Amore, Irene Bertini, Elisabetta Bianchin, Olga Rachele Calissi, Matilde Calvanese, Erica Cipressa, Anna Cristino, Carlotta Ferrari, Aurora Grandis, Camilla Mancini, Matilde Molinari, Benedetta Pantanetti, Serena Rossini, Martina Sinigalia ed Elena Tangherlini.
Il sabato di Torino sarà poi dedicato alle fasi di qualificazione per la competizione maschile, da cui sono esentati – in quanto già qualificati al momento clou del giorno seguente – Tommaso Marini, Daniele Garozzo, Alessio Foconi e Filippo Macchi. Proveranno a raggiungerli al tabellone principale anche Guillaume Bianchi, Raian Adoul, Giorgio Avola, Mattia De Cristofaro, Alessio Di Tommaso, Damiano Di Veroli, Davide Filippi, Giuseppe Franzoni, Francesco Pio Iandolo, Francesco Ingargiola, Giulio Lombardi, Edoardo Luperi, Tommaso Martini, Lorenzo Nista, Federico Pistorio e Damiano Rosatelli.
Gran finale domenica 11 con i tabelloni principali delle due gare al via dalle 9 del mattino. Per le fasi decisive dell’ultima giornata, dalle ore 17.30, prevista un’attenzione mediatica senza precedenti in Italia per una gara GP. Semifinali e finali, infatti, saranno trasmesse in diretta sia da RAI Sport che da SKY Sport Max, e ci sarà – come per tutti i Grand Prix – anche la copertura di Eurosport che proporrà invece gli assalti in differita.
A Torino, con il CT Stefano Cerioni, ci saranno i maestri di staff Fabio Galli, Eugenio Migliore, Alessandro Puccini, Filippo Romagnoli e Giovanna Trillini, insieme ai fisioterapisti Sara Primavera e Matteo Scodro.

SPADISTE IN SPAGNA
Sarà Barcellona ad ospitare la prova di Coppa del Mondo di spada femminile. Sono 12 le atlete del CT Dario Chiadò in pedana per la prova individuale. Già ammesse alla giornata clou della gara individuale di sabato 10, per diritto di ranking, Mara Navarria, Alberta Santuccio, Rossella Fiamingo e Giulia Rizzi. Tireranno, invece, le qualificazioni del venerdì Alessandra Bozza, Nicol Foietta, Federica Isola, Sara Maria Kowalczyk, Carola Maccagno, Roberta Marzani, Lucrezia Paulis e Gaia Traditi.
Domenica ci sarà la gara a squadre, in cui il quartetto azzurro, a caccia di punti fondamentali per Parigi 2024, si schiererà con Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Alberta Santuccio e Giulia Rizzi.
In Spagna, con il Commissario tecnico Chiadò, anche i maestri Roberto Cirillo e Alfredo Rota, insieme alla fisioterapista Veronica Balzano.

SCIABOLATORI IN GEORGIA
La sciabola si divide tra Tbilisi e Lima. In Georgia la tappa di Coppa del Mondo maschile vedrà 12 sciabolatori azzurri del CT Nicola Zanotti ai nastri di partenza della gara individuale. Michele Gallo e Luigi Samele, tra i “top 16” del ranking mondiale, sono già ammessi al tabellone principale di sabato, per il quale tireranno invece nella giornata di venerdì Enrico Berrè, Dario Cavaliere, Luca Curatoli, Leonardo Dreossi, Giorgio Marciano, Riccardo Nuccio, Lorenzo Ottaviani, Mattia Rea, Giovanni Repetti e Pietro Torre.
Domenica la competizione a squadre, importantissima per la Qualifica Olimpica: il quartetto italiano sarà composto da Luca Curatoli, Michele Gallo, Luigi Samele e Pietro Torre.
Con gli azzurri a Tbilisi ci saranno i maestri Leonardo Caserta e Lucio Landi, il medico Virginia Desiderio e il fisioterapista Marco Taurino.

MISSIONE PERUVIANA PER LE SCIABOLATRICI
Trasferta in Perù, infine, per la sciabola femminile. La tappa di Coppa del Mondo di Lima, per la quale le sciabolatrici italiane stanno rifinendo la preparazione a New York, vedrà 12 azzurre in pedana nell’individuale. Martina Criscio e Chiara Mormile sono già al tabellone principale di sabato per diritto di ranking. In pedana da venerdì – con l’obiettivo di raggiungere le compagne – Giulia Arpino, Michela Battiston, Alessia Di Carlo, Benedetta Fusetti, Rebecca Gargano, Rossella Gregorio, Michela Landi, Eloisa Passaro, Claudia Rotili e Irene Vecchi.
Grande attesa, infine, per la prova a squadre in cui l’Italia proporrà Michela Battiston, Martina Criscio, Chiara Mormile e Irene Vecchi. La spedizione in Perù è guidata dal Commissario tecnico Nicola Zanotti, affiancato dai maestri Andrea Aquili e Benedetto Buenza, dal medico Mariano Edoardo Crapa e dal fisioterapista Benedetto Coraci.

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE – Torino, 9-11 febbraio 2024

Atleti prova maschile: Raian Adoul, Giorgio Avola, Guillaume Bianchi, Mattia De Cristofaro, Alessio Di Tommaso, Damiano Di Veroli, Davide Filippi, Alessio Foconi, Giuseppe Franzoni, Daniele Garozzo, Francesco Pio Iandolo, Francesco Ingargiola, Giulio Lombardi, Edoardo Luperi, Filippo Macchi, Tommaso Marini, Tommaso Martini, Lorenzo Nista, Federico Pistorio, Damiano Rosatelli
Atlete prova femminile: Giulia Amore, Martina Batini, Irene Bertini, Elisabetta Bianchin, Olga Rachele Calissi, Matilde Calvanese, Erica Cipressa, Anna Cristino, Arianna Errigo, Martina Favaretto, Carlotta Ferrari, Aurora Grandis, Camilla Mancini, Matilde Molinari, Francesca Palumbo, Benedetta Pantanetti, Serena Rossini, Martina Sinigalia, Elena Tangherlini, Alice Volpi
Responsabile d’armaStefano Cerioni
Staff tecnico: Fabio Galli, Eugenio Migliore, Alessandro Puccini, Filippo Romagnoli, Giovanna Trillini
Fisioterapisti: Sara Primavera, Matteo Scodro

IL PROGRAMMA
Venerdì 9 febbraio
Ore 10: Fasi preliminari prova femminile

Sabato 10 febbraio
Ore 19: Fasi preliminari prova maschile

Domenica 11 febbraio
Ore 9: Inizio tabellone principale prova femminile
Ore 10.30: Inizio tabellone principale prova maschile
Ore 17.30: Semifinali e finali

COPPA DEL MONDO SPADA FEMMINILE – Barcellona (Spagna), 9-11 febbraio 2024

Atlete prova individuale: Alessandra Bozza, Rossella Fiamingo, Nicol Foietta, Federica Isola, Sara Maria Kowalczyk, Carola Maccagno, Roberta Marzani, Mara Navarria, Lucrezia Paulis, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio, Gaia Traditi
Squadra spada femminile: Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio
Responsabile d’arma: Dario Chiadò
Staff tecnico: Roberto Cirillo, Alfredo Rota 
Fisioterapista: Veronica Balzano

IL PROGRAMMA
Venerdì 9 febbraio
Ore 9: Fasi preliminari

Sabato 10 febbraio
Ore 9: Inizio tabellone principale
Ore 16.25: Fasi finali

Domenica 11 febbraio
Ore 8.30: Inizio prova a squadre
Ore 14.45: Finale

COPPA DEL MONDO SCIABOLA MASCHILE – Tbilisi (Georgia), 9-11 febbraio 2024

Atleti prova individuale: Enrico Berrè, Dario Cavaliere, Luca Curatoli, Leonardo Dreossi, Michele Gallo, Giorgio Marciano, Riccardo Nuccio, Lorenzo Ottaviani, Mattia Rea, Giovanni Repetti, Luigi Samele, Pietro Torre
Squadra sciabola maschile: Luca Curatoli, Michele Gallo, Luigi Samele, Pietro Torre
Staff tecnico: Leonardo Caserta, Lucio Landi
Medico: Virginia Desiderio
Fisioterapista: Marco Taurino

IL PROGRAMMA
Venerdì 9 febbraio
Ore 7 (orario italiano): Fasi preliminari

Sabato 10 febbraio
Ore 7 (orario italiano): Inizio tabellone principale
Ore 14 (orario italiano): Fasi finali

Domenica 11 febbraio
Ore 7 (orario italiano): Inizio prova a squadre
Ore 14 (orario italiano): Fasi finali

COPPA DEL MONDO SCIABOLA FEMMINILE – Lima (Perù), 9-11 febbraio 2024

Atlete prova individuale: Giulia Arpino, Michela Battiston, Martina Criscio, Alessia Di Carlo, Benedetta Fusetti, Rebecca Gargano, Rossella Gregorio, Michela Landi, Chiara Mormile, Eloisa Passaro, Claudia Rotili, Irene Vecchi
Squadra sciabola femminile: Michela Battiston, Martina Criscio, Chiara Mormile, Irene Vecchi
Responsabile d’armaNicola Zanotti
Staff tecnico: Andrea Aquili, Benedetto Buenza
Medico: Mariano Edoardo Crapa
Fisioterapista: Benedetto Coraci

IL PROGRAMMA
Venerdì 9 febbraio
Ore 16 (orario italiano): Fasi preliminari

Sabato 10 febbraio
Ore 16.30 (orario italiano): Inizio tabellone principale

Domenica 11 febbraio
Ore 16.30 (orario italiano): Inizio prova a squadre

Ti piace, condividilo!

ULTIMI AGGIORNAMENTI CORRELATI